La parola ai protagonisti: Elena Randi, amministratrice di Tessitura Randi

La parola ai protagonisti: Elena Randi, amministratrice di Tessitura Randi

 

La parola ai protagonisti di Firenze Home Texstyle

L’intervista a Elena Randi, amministratrice di Tessitura Randi, il Tessile su Misura

 

Da più di 80 anni la Tessitura Randi di Busto Arsizio è un riferimento costante nel panorama del tessile per la casa Made in Italy. Tradizione, innovazione e creatività sono i must di un team giovane e motivato che traendo ispirazione dalla storia industriale dell’azienda, crea di volta in volta nuove ‘idee’ per il futuro, dando vita a nuovi tessuti, colori, stampe e modelli. Di generazione in generazione Tessitura Randi tramanda i segreti della trama e dell’ordito per portare avanti la qualità della tessitura tradizionale.


“Siamo un’azienda di tipo familiare fondata nel lontano 1931 – afferma Elena Randi, amministratrice della società – da sempre attenta alla ricerca della qualità e dell’innovazione. Con la direzione creativa di mia sorella, Maria Pia Randi, proponiamo per ogni collezione dei “MONDI” all’interno dei quali studiamo e realizziamo articoli perfettamente coordinati tra loro”. 

 

Perché avete deciso di partecipare a Firenze Home Texstyle?
“Le fiere rappresentano per noi sempre un banco di prova per testare che stiamo andando nella direzione giusta, per incontrare i nostri clienti e per conoscerli di nuovi. Crediamo che la Fortezza da Basso nel cuore di una delle città più belle d’Italia, con le sue strutture monumentali ed i padiglioni moderni, sia la location ideale nel centro Italia, per una fiera di nicchia come è stata Pitti Casa e come è oggi Firenze Home Texstyle dedicata alle ultime novità e proposte del tessile per la casa”.

Qual è il vostro principale mercato di riferimento?
“Quello italiano, nella fascia medio-alta e del lusso, anche se abbiamo commesse da vari paesi esteri”.

Che cosa porterete in fiera?

“Quello italiano, nella fascia medio-alta e del lusso, anche se abbiamo commesse da vari paesi esteri”.

Che cosa porterete in fiera?
“Le nostre ultime collezioni: lenzuola, trapunte, copriletti, copri piumini realizzati con diversi materiali per rispondere alle differenti esigenze e gusti insieme a tovaglie ed altri accessori per la tavola.
“La grande novità – conclude Elena Randi – saranno le collezioni del prestigioso marchio Borbonese. Da due anni abbiamo acquisito la licenza del marchio che rappresenta una sorta di Ferrari del tessile e che ci ha stimolato molto in nuove progettualità e proposte. Le collezioni coordinate di biancheria per la casa Borbonese nascono infatti da una tradizione ed una qualità artigianale ormai perduta e si distinguono per sofisticata eleganza, una moderna sensibilità esecutiva e l’utilizzo di materiali nobili come raso, pizzi, a disegni unici ed esclusivi” .